Coppa Titano: domani Tre Fiori-Folgore in conferenza stampa

Tra poco più di 72 ore conosceremo il nome della prima squadra che guadagnerà l’accesso alle competizioni europee per club, segnatamente il I Turno Preliminare di UEFA Europa League, e sarà inevitabilmente una riconferma: Tre Fiori o Folgore, le due squadre che l’anno scorso si resero grandissime protagoniste nelle calde notti forlivesi, si confronteranno venerdì 19 aprile nella sfida che a Montecchio metterà in palio la 58° Coppa Titano (calcio di inizio alle ore 20:45, con diretta radio e TV di San Marino RTV).

Il trofeo più antico del calcio sammarinese – la cui prima edizione si disputò nel 1937 e fu conquistata dalla Libertas, così come le cinque successive – cambia radicalmente interpreti, rispetto al binomio La Fiorita-Tre Penne che ha caratterizzato le due finali più recenti ed in generale, negli ultimissimi anni, la gran parte delle sfide con titoli in palio. Non a caso a Montecchio arrivano a confrontarsi proprio le formazioni che hanno potato gli scalpi delle due sopracitate big.

Il Tre Fiori, infatti, si è guadagnato la finalissima dopo aver superato il Fiorentino (4-2, agg.) nel derby degli ottavi ed i campioni uscenti (2-1, agg.) ai quarti. In semifinale – questa è cronaca recente – è stata la Libertas a dover cedere il passo (4-1, agg.).

La Folgore – che rispetto ai futuri avversari godeva di una testa di serie (la numero 2, ndr) – ha invece rispettato i pronostici, pur faticando non poco nell’arco della competizione. L’uomo simbolo della cavalcata è sicuramente Francesco Sartori: suo l’unico gol nella doppia sfida al Domagnano negli ottavi (1-0, agg.), suo il gol della sicurezza che ha chiosato la clamorosa rimonta nel derby col Cosmos terminato ai supplementari (5-2, agg.) e suo il gol a tempo scaduto che domenica scorsa ha portato i giallorossoneri in finale, dopo 180’ di battaglia con il Tre Penne (2-1, agg.).

Non manca nulla nell’incontro che venerdì aggiornerà l’albo d’oro di Tre Fiori o Folgore: i primi non vincono la competizioni dal 2010, i secondi hanno alzato l’ultima Coppa Titano della loro storia nel 2015. Da una parte il progetto del club più titolato di San Marino, rinverdito e rilanciato negli ultimi anni di idee ed investimenti che hanno schiuso al primo, storico passaggio del turno nelle competizioni europee da parte di una squadra sammarinese; dall’altra il consolidamento di quello della società che per prima ha calcato il palcoscenico europeo, bagnando l’esordio con tanto di gol contro il Basilea.

Della sfida se ne parlerà in maniera approfondita domani pomeriggio in conferenza stampa, quando – presso la Casa del Calcio – interverranno gli allenatori Matteo Cecchetti ed Oscar Lasagni, insieme ad Aldo Simoncini ed Andrea Nucci: si inizia alle 18:15 per registrare le ultime sensazioni prima dell’incontro, al quale non prenderà parte Umberto Semeraro. L’esterno della Folgore, in regime di diffida, è incappato infatti in un’ammonizione nelle semifinale di ritorno col Tre Penne che gli costerà la finalissima di dopodomani.

L’appuntamento è dunque per venerdì 19 aprile, ore 20:45 presso lo Stadio di Montecchio. L’ingresso è gratuito ed il pubblico è invitato ad utilizzare il parcheggio di viale Campo dei Giudei (fronte Scuole Medie), in quanto l’accesso alla zona stadio sarà limitato. Per i media interessati ad accreditarsi per l’incontro, la procedura è aperta sino alle 19:00 di giovedì 18 aprile e le richieste possono essere avanzata via mail a press@fsgc.sm o sul portale della FSGC nella sezione dedicata, al link https://www.fsgc.sm/procedure-di-accredito/.


FSGC | Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.