European Qualifiers: la Norvegia passa al San Marino Stadium

Davanti ad una Tribuna Nord gremita e sotto gli occhi del Presidente della FIFA – Gianni Infantino – la Nazionale di San Marino si presenta con un 4-5-1 che deve subito fronteggiare il travolgente approccio norvegese, seriamente intenzionato a riscattare i 70’ minuti d’impasse della sfida di Oslo.

Dopo l’incredibile errore di Sørloth, che al 4’ spreca un assist di Mohamed Elyounoussi spedendo fuori di testa da breve distanza, è Henriksen – con un pizzico di fortuna – a sbloccare l’incontro. Il mancino dal limite del centrale dell’Hull City trova la sfortunata deviazione di Davide Simoncini, che si conferma non fortunatissimo quando dall’altra parte del campo c’è la Norvegia.

Gli uomini di Lagerbäck ci mettono dentro anche tanta qualità, trovando il raddoppio su calcio di rigore con Joshua King, che supera dagli undici metri Aldo Simoncini. A causare il penalty un dubbio contatto tra Palazzi ed Henriksen.

La Norvegia torna a colpire appena due minuti più tardi con lo stesso attaccante del Bournemouth, che colpisce col destro infilando Aldo Simoncini sul primo palo. Nulla da fare, se non applaudire il diretto avversario, sulla rete del 4-0 a firma di Mohamed Elyounoussi che – dai 20 metri – disegna una traiettoria su calcio di punizione che bacia il montante destro della porta sammarinese prima di depositarsi in fondo al sacco.

Il primo tempo va in archivio con un paio di begli interventi di Aldo Simoncini che – ad inizio ripresa – deve arrendersi alla furbesca esecuzione del solito Mohamed Elyounoussi, abile nel trasformare una punizione dal limite (che costa l’ammonizione al diffidato Cervellini) facendo passare la sfera sotto la barriera.

La difesa sammarinese evita la rete del 6-0 al 56’, quando un corner scandinavo non trova la deviazione giusta all’altezza del secondo palo, con il pallone a ballare nei pressi della linea di porta. C’è gloria anche per il neo entrato Selnæs, poco prima dell’ora di gioco, che dai 20 metri trova una deviazione accomodante in grado di rendere il suo destro imparabile per Aldo Simoncini.

Nel frattempo arriva un pesante cartellino giallo all’indirizzo di Davide Simoncini che – diffidato – salterà l’ultima sfida del biennio, domenica a Plzen contro la Repubblica Ceca. Il fratello Aldo – intanto – nega la rete a Søderlund in un paio di occasioni, salvo dover registrare il settimo centro scandinavo ancor ad opera del migliore in campo: Mohamed Elyounoussi, che schiaccia di testa un traversone proveniente dalla destra e mette così a referto il gol della sua personalissima tripletta.

San Marino alleggerisce la pressione con Mirko Palazzi, che libera il destro dal vertice dell’area sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti battuto da Brolli. A chiudere l’incontro – dopo un miracoloso intervento di Aldo Simoncini su Sørloth – il punto dell’8-0, che porta la firma di Linnes, abile a convertire in rete un pallone vagante nell’area di rigore sammarinese.

È la rete che chiude definitivamente l’incontro e che congeda il San Marino Stadium dalle Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018: a chiudere il biennio la sfida di Plzen di domenica prossima, alle 20:45.


SAN MARINO [4-5-1]

  1. Simoncini; Brolli, D. Simoncini, Cevoli, Grandoni; F. Berardi (dal 67’ Bonini), Gasperoni, Cervellini (dal 76’ Rinaldi), Battistini, Palazzi; Bernardi (dall’88’ Tomassini)

A disposizione: M. Manzaroli, Muraccini, M. Berardi, Berretti, Vitaioli, Della Valle, Biordi, Tosi, Golinucci

Allenatore: Pierangelo Manzaroli

 

NORVEGIA [4-4-2]

Jarstein; Svensson, Nordtveit, Valsvik, Meling; M. Elyounoussi (dal 70’ T. Elyounoussi), Berge (dal 46’ Selnæs), Henriksen, Linnes; King (dal 62’ Søderlund), Sørloth

A disposizione: Nyland, Grytebust, Skjelvik, Reginiussen, Johansen, Rosted, Elabdellaoui

Allenatore: Lars Lagerbäck

 

Arbitro: Andrew Dallas (SCO)

Assistenti: Sean Carr (SCO) e Douglas Potter (SCO)

Quarto ufficiale: Kevin Clancy (SCO)

 

Marcatori: 8’ Henriksen, 15’rig., 17’ King, 39’, 48’, 68’ M. Elyounoussi, 58’ Selnæs, 86’ Linnes

Ammoniti: Cervellini, Gasperoni, D. Simoncini, Cevoli

Note: 1,922 spettatori

 


 

FSGC | Ufficio Stampa

 

Le foto reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.