Femminile: si riparte dalla Fiorentina, tante assenze causa Covid

La pausa volge al termine. Domenica si torna in campo per l’11° giornata della Serie A TimVision. Per la San Marino Academy, l’ultimo impegno del girone di andata coincide con la trasferta in casa della Fiorentina. Una sfida ad alto coefficiente di difficoltà per le Titane, contro una Viola che è la quinta forza del torneo, che è ancora in corsa nella Uefa Champions League e che di recente è approdata in finale di Supercoppa italiana, arrendendosi solo alla corazzata Juventus. C’è poi una difficoltà tutta interna a complicare ulteriormente i piani di Alain Conte: l’indisponibilità di nove giocatrici a causa del Covid-19.

Di alibi, però, il tecnico biancoazzurro non vuole sentire parlare. “Purtroppo la sosta natalizia ha portato in dote molte positività – fa sapere il tecnico romagnolo – Siamo comunque riusciti a limitare i danni gestendoci nel migliore dei modi tra allenamenti individuali, isolamenti, test e quant’altro. Come al solito non cerchiamo scuse: le negative si sono allenate ottimamente e ho visto una squadra coesa e con tanta voglia di fare bene. Sarà certamente una partita di grande sacrificio, diciamo pure una montagna enorme da scalare. Lo sarebbe stata comunque, visto il fortissimo avversario che avremo davanti. Ma confido nello spirito operaio delle mie ragazze, nella voglia di mettersi in mostra di chi di solito gioca meno, e anche nelle qualità delle ragazze della Primavera che verranno a Firenze con noi.”

Il momento è delicato, insomma. Ma il piano – nel breve come nel lungo periodo – era e resta chiaro. “Sicuramente le difficoltà attuali hanno inciso sul nostro modo di lavorare. – prosegue il mister – Inoltre, i sistemi di sicurezza che siamo tenuti ad osservare incidono un po’ sullo spirito collettivo. Ma tutti abbiamo ben chiari in testa i nostri obiettivi. In classifica abbiamo un piccolo vantaggio, un tesoretto da poter gestire stando bene attenti a cogliere le occasioni che ci si presenteranno. Ma non è nulla di definitivo: sappiamo di dover fare sempre qualcosa in più rispetto alle nostre avversarie. L’aspetto davvero positivo è che il nostro destino è nelle nostre mani. Possiamo pensare a noi senza guardare in casa d’altri. Questo è tutto ciò che ci serve sapere: il resto è duro lavoro, al quale non ci sottrarremo.”

Come anticipato poco sopra, domenica tre ragazze della formazione Primavera – Pirini, Bonora e Giuliani – saranno aggregate alla Prima Squadra. Già da qualche tempo si allenano con le “sorelle maggiori”. In loro, e in tutte coloro che prenderanno parte alla trasferta toscana, Alain Conte ripone il massimo della fiducia: “Le ragazze che solitamente giocano meno avranno il loro spazio, domenica. Del resto, sapevano che sarebbe arrivato il loro momento: fin dalla scorsa estate non mi sono mai stancato di predicare pazienza. Lavoriamo sul gruppo, non sulle singole, e tutte, davvero tutte prima o poi avranno l’opportunità di dimostrare il proprio valore e la propria utilità alla causa. Le ragazze del 2004 che verranno con noi mi hanno fatto vedere delle cose molto interessanti in allenamento: se ci sarà bisogno di loro, sarò molto più che curioso di vederle all’opera contro un avversario così importante. So che hanno qualità. Per il resto, chiedo sacrificio e spirito operaio: qualcuna dovrà giocare fuori ruolo, è inevitabile. Un’arma che prima non avevamo sarà Babnik, già schierabile. Ha sostenuto diversi allenamenti rivelando subito una mentalità in linea con quella della squadra. Ha grandi qualità anche tattiche: deve solo ritrovare la migliore condizione atletica. In stagione ci darà una grande mano.“

Davanti ci sarà una formazione, la Fiorentina, già affrontata dalle Titane in Coppa Italia e reduce dalle Final Four di Supercoppa. “In questo 2021 la Fiorentina ha già 180 minuti nelle gambe e questo può essere un fattore importante. – il pensiero di Conte – Vengono dalla sconfitta in finale e certo avranno voglia di rivalsa. Quella di domenica sarà una partita complicatissima, che cercheremo di preparare nel migliore dei modi. Se avremo delle opportunità, dovremo essere brave a coglierle. Affrontiamo una squadra in netta ripresa rispetto agli inizi: ha inoltre giocatrici di grande qualità, abituate a competere ad alto livello. Sarà una domenica di lotta e vogliamo arrivarci con il giusto spirito.”

Fiorentina – San Marino Academy – in programma domenica – avrà inizio alle 14:30 e sarà trasmessa in diretta su TimVision e in differita su San Marino RTV e sui canali social della San Marino Academy.


Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della San Marino Academy sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©SMAcademy