Futsal Cup: il Fiorentino mette la quarta ed è ai play-off

Il Fiorentino supera agevolmente anche l’ostacolo Faetano e prenota i play-off con tre giornate di anticipo. Neppure nel peggiore degli scenari possibili, infatti, le fasi finali sfuggiranno alla schiacciasassi rossoblù, che deve ancora riposare ma che dall’alto delle sue quattro vittorie su quattro può dormire, da adesso in poi, fra due guanciali, concentrando magari energie mentali e fisiche sulla difesa della prima posizione con tutti i benefit che essa comporta.

Come da facile pronostico, ad Acquaviva non c’è partita. Danilo Busignani inaugura la messe di marcature rossoblù trasformando il calcio di rigore concesso per fallo di mano in area al 3’ (espulso Michele Moroni), per poi ripetersi intorno al quarto d’ora e di nuovo in chiusura di frazione. Nel mezzo, un’altra tripletta, quella di Domenico Di Paolo, e la rete di Davide Tura, prima che l’autogol del gialloblù Alessandro Mancini stabilisca l’8-0 come risultato dell’intervallo. Nella ripresa Di Paolo e Busignani segneranno altre due volte a testa, mentre Tura chiuderà la propria serata con una doppietta. A parziale consolazione del Faetano, la rete della bandiera messa a segno da Andrea Bartolini poco prima della metà di frazione.

Fiorentino che tuttavia non è l’unica squadra a punteggio pieno nel Gruppo B, perché alle sue spalle il Tre Fiori, al rientro dal turno di riposo, liquida anche il Domagnano portando a casa il terzo successo su tre. La doppietta di Michael Simoncini e la rete di Francesco Stolfi inguaiano i giallorossi di Mussoni – che trovano la via del gol una volta soltanto con Marco Cupi – in ottica play-off, anche perché, a differenza delle dirette concorrenti, devono ancora osservare il turno di riposo.

Una delle dirette concorrenti di cui sopra è la Folgore, che grazie al netto successo – il secondo consecutivo – ai danni della Virtus scavalca in classifica proprio il Domagnano (ed anche il Pennarossa, a pari punti coi giallorossi e ieri a riposo) assestandosi in terza posizione, dunque all’interno del salottino buono del raggruppamento. Anche stavolta c’è Massimiliano Bernardi nell’elenco dei marcatori di serata: è proprio il numero 10 a stappare la sfida al 6’, per poi ripetersi al 17’ dopo il raddoppio giallorossonero a firma di Federico Zamboni. Dopodichè, Alberto Zanchi, Nicola Giorgini e Andrea Pelliccioni cofirmano la parte restante del 6-0 con il quale le due formazioni vanno all’intervallo. Nella ripresa Stefano Semprini abbozza un tentativo di rimonta della Virtus che Zanchi (doppietta anche per lui) si incarica di soffocare sul nascere. L’ultima rete della sfida, però, è ancora di marca neroverde, con Nicolas Rossini ad apporvi la propria firma.

A Fiorentino La Fiorita perde la sua imbattibilità in coppa per mano del Tre Penne, che da parte sua, al rientro dal turno di riposo, festeggia la prima vittoria nella competizione dopo il pari con la Juvenes e il k.o. col Murata. Nel primo tempo è botta e risposta fra Lorenzo Boschi – autore del vantaggio biancoazzurro – e Matteo Scarponi. Ma nella ripresa la squadra di Cellarosi sale in cattedra, trovando il nuovo vantaggio con Sergio Carlucci e poi blindando i tre punti con Tommy Fantini. Fiorita che per effetto di questa sconfitta non sfrutta il turno di riposo del Murata ma anzi viene agganciata in vetta dalla Juvenes-Dogana, che supera in scioltezza la prova Libertas. Il secondo successo di fila dei biancorossoazzurri – a pari punti con Fiorita e Murata ma davanti a queste ultime per differenza reti – matura in gran parte nella ripresa. Il primo tempo si chiude infatti sul 3-0, cofirmato dall’ex Lorenzo Bacciocchi oltre che da Gabriele Borasco ed Andrea Frisoni. Alessandro Muccioli inaugura la produzione offensiva del secondo tempo, quando a referto vanno anche Mirco Gabrielli, Andrea Guidi e di nuovo Frisoni e Borasco. A metà frazione, invece, vedono rosso il biancorossoazzurro Gatti e il granata Camilloni.

Unico pareggio della serata, quello fra il Cosmos e il San Giovanni. Per i rossoneri di Borgo, che in classifica abbandonano la coabitazione con la Libertas, si tratta del secondo 2-2 consecutivo. Gialloverdi sul doppio vantaggio grazie ai centri di Nicola Moretti e Artur Konovalenkov, ma che poi subiscono il ritorno dei rossoneri, bravi a dimezzare subito lo svantaggio con Samuele De Luigi e poi, a ridosso del triplice fischio, a rimettere in equilibrio la situazione con Davide Podeschi. Cosmos così raggiunto nella sfida di serata e contemporaneamente anche in classifica, perché il Tre Penne – con una partita in meno – vanta ora gli stessi punti (4) della formazione neroverde.

Ecco il quadro completo della 4° giornata di San Marino Futsal Cup:

San Marino Futsal Cup 2018-19 | 4. giornata

DataEventoOrario/RisultatiLeagueStagioneStadioMatch Day
Fiorentino - FaetanoSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Acquaviva
4
Juvenes-Dogana - LibertasSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Dogana
4
La Fiorita - Tre PenneSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Fiorentino
4
Domagnano - Tre FioriSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Fiorentino
4
Virtus - FolgoreSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Acquaviva
4
Cosmos - San GiovanniSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Dogana
4

Queste, invece, le classifiche dei due gironi:

Girone A | San Marino Futsal Cup 2018-19, 4. giornata

PosSquadraGVPSFS+/-P.TI
13210141137
24211187117
332108447
431115414
54112514-94
64022717-102
73012313-101

Girone B | San Marino Futsal Cup 2018-19, 4. giornata

PosSquadraGVPSFS+/-P.TI
144003462812
2330011389
332012610166
44112181534
53111912-34
63003317-140
74004846-380

Fine settimana fuori porta per entrambe le formazioni della San Marino Academy. Gli Under 19, domenica alle 11:00, andranno a caccia del sesto risultato utile consecutivo e lo faranno in casa del Futsal Bellaria, mentre le ragazze della squadra femminile, sabato, saranno di scena a Savignano, ospiti della Polisportiva 1980. In quest’ultimo caso il fischio d’inizio verrà emesso alle 15:30.


FSGC | Ufficio Stampa