Futsal Cup: rush finale nel Girone A

Si conferma avvincente ed equilibrato il Girone A di San Marino Futsal Cup 2018-19 comandato dalla coppia composta da Juvenes-Dogana e Murata, al cui inseguimento sono lanciate La Fiorita e Tre Penne. Fermi per il turno di riposo i gialloblu, i detentori del titolo si sono invece imposti nettamente ai danni della Libertas che non muove la propria classifica che vede i granata all’ultimo posto del raggruppamento. Tre gol per tempo per il Tre Penne, che mette a posto le cose nei primi dieci minuti con la doppietta di Lorenzo Boschi e l’acuto di Marin; Toccaceli in avvio di ripresa accorcia le distanze, che restano tali dopo i centri di Francesconi e Guidi. A chiudere i conti sul 6-2 finale ci pensa Alessandro Burgagni a tempo scaduto.

Successo prezioso, che mantiene il club di Città in scia dei primi posti con un calendario decisamente abbordabile di qui alla fine. Diverso il discorso per la Juvenes-Dogana, attesa da 120’ di fuoco da qui al termine con gli scontri diretti con Murata e La Fiorita. La formazione guidata da Venerucci ha avuto ragione del San Giovanni col punteggio di 2-0: a segno Borasco ed Alessandro Muccioli, che hanno mantenuto i serravallesi in vetta alla classifica a braccetto col Murata. I campioni di San Marino hanno faticato più del previsto con il Cosmos dell’ex Canducci, sbloccando la partita solo al 39’ grazie a Mauri. Una rete che – al triplice fischio di Notarpietro – sarebbe valsa tre preziosissimi punti.

Troppi ormai quelli che separano i gialloverdi dalla zona play-off, visto anche il turno di riposo che attende il club di Serravalle. Al palo, nella prossima giornata, anche il Fiorentino. I grandi favoriti per il successo finale hanno superato di slancio l’ostacolo Pennarossa, portandosi di fatto ad un solo punto dall’aritmetica certezza di chiudere al primo posto la regular season. Obiettivo che Busignani e compagni potrebbero centrare da spettatori al ritorno in campo (la penultima giornata di San Marino Futsal Cup è prevista per fine aprile), qualora il Tre Fiori non dovesse battere il Faetano. Cosa ad oggi difficile da credere e che – al netto di sorprese – renderà decisivo il derby di Fiorentino dell’ultima giornata quando anche una vittoria di misura del Tre Fiori permetterebbe ai gialloblu di scalzare i cugini – ad oggi non solo imbattuti, ma sempre vincenti in stagione – proprio sulla linea del traguardo. Tutto questo a meno di un eventuale arrivo a tre con la Folgore che pure potrebbe mettere in qualche modo in pericolo il primo posto dei rossoblu, i quali dovrebbero però in quel caso perdere nettamente il derby di Fiorentino – con almeno 4 gol di scarto – per vedersi scavalcare dai cugini. Il club di Falciano ha buonissime chance di chiudere al secondo posto, visto lo scontro diretto a favore contro il Tre Fiori di ieri sera, ma dovrà passare da un risultato positivo con il Domagnano nel prossimo turno.

Venendo infatti al concreto, i ragazzi di Traviglia hanno vinto quello che era senza dubbio l’incontro più atteso della 5. giornata di San Marino Futsal CUp 2018-19. La coppia Giorgini-Bernardi si conferma letale, andando a segno poco prima delle metà del primo tempo e poco dopo la metà del secondo. A decidere la sfida in favore dei giallorossoneri è però la rete di Zanchi – arrivata in chiusura – che rende vana la rimonta gialloblu ad opera di Michelotti e Bugli, a segno rispettivamente al 53’ e 54’.

Risultato che – come detto – avvicina ulteriormente il Fiorentino all’obiettivo di regular season. Nemmeno il Pennarossa ha potuto nulla contro lo strapotere rossoblu, che si palesa nel 7-1 finale; un risultato che non dice però come al cambio campo il Pennarossa fosse sotto 0-1, salvo crollare nel quarto d’ora finale quando arrivano le reti della tripletta per Di Paolo, della doppietta di Belloni e gli acuti di Tura e Gabrieli. Un attimo prima del fischio, il gol della bandiera ad opera di Renzi. La squadra di Selva, a due partita della fine, è appesa a un filo e tutto passerà dallo scontro diretto tra Folgore e Domagnano alla ripresa della competizione – quando potrebbero decidersi le sorti di entrambe le inseguitrici –.

Trova infine il primo successo nella competizione anche la Virtus che, pur priva di Morganti, ha rifilato ben sette reti al Faetano. Giardi e Semprini hanno colpito nel primo tempo, Alexandro Burgagni, Murata, Pacheco, Rossini e Tamagnini nella ripresa. Per i momentanei 1-5 e 2-6 del Faetano, a segno Esposito e Bacciocchi.

Ecco il quadro completo della 5° giornata di San Marino Futsal Cup:

San Marino Futsal Cup 2018-19 | 5. giornata

DataEventoOrario/RisultatiLeagueStagioneStadioMatch Day
Pennarossa - FiorentinoSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Fiorentino
5
Murata - CosmosSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Acquaviva
5
San Giovanni - Juvenes/DoganaSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Dogana
5
Tre Fiori - FolgoreSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Dogana
5
Faetano - VirtusSan Marino Futsal Cup | Girone B2018-2019
Acquaviva
5
Tre Penne - LibertasSan Marino Futsal Cup | Girone A2018-2019
Fiorentino
5

Fronte San Marino Academy, invece, c’è voglia di rivalsa per il comparto femminile che si sente privato di un punto rispetto all’ultima uscita – quella di Savignano con la Polisportiva 1980 –. Prossime avversarie le ragazze dell’Imola Castello, attese sabato pomeriggio a Falciano per le ore 16:00; non la partita più semplice, certo, visto la sconfitta dell’andata (la più ampia della stagione d’esordio della San Marino Academy), ma che – anche per questo – garantirà ulteriori stimoli alle biancoazzurre di Iannibelli.

Si trovano nell’opposta condizione di continuare a cavalcare l’onda di ottime prestazioni fornite recentemente, l’U-19 maschile affidata a Roberto Levani. Reduci dal 5-3 sul campo del Bellaria, i giovani della San Marino Academy chiudono il programma di gare casalinghe in campionato ospitando il Futsal Romagna domenica mattina a Falciano: si gioca alle ore 10:00.


 

FSGC | Ufficio Stampa

 

 

Le foto reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.