Under 13: buon pari con la S.P.A.L.; a valanga le Titane del futsal

Proprio come all’andata, l’Alma Juventus Fano supera la formazione Under 17 della San Marino Academy con un solo gol di scarto. All’andata fu 1-0. Stavolta, a Dogana, il verdetto recita 2-1: marchigiani avanti in avvio con Fraternale e poi raggiunti a stretto giro da Santi. Fatali per i ragazzi di Bonesso anche i primi minuti della ripresa, quando Fossi piazza il colpo di quello che sarà il risultato definitivo. Cade fra le mura amiche anche la formazione Under 14, alla prima uscita casalinga dopo la ripresa. Il Ravenna si impone a Montecchio con un gol per tempo: decidono Nuzzo e Dal Monte. Un buon pari, invece, per gli Under 13, che a Fiorentino fanno 2-2 con la S.P.A.L.: Canarezza regala ai giovani Titani la vittoria nel primo tempo; i ferraresi poi si impongono nel secondo, mentre il terzo finisce 0-0.

Dovevano vincere nell’ultimo impegno prima del riposo per mantenersi in vetta e magari incrementare. Le Titane del futsal fanno ampiamente il proprio dovere, imponendosi in casa del Mader Bologna con un punteggio esattamente raddoppiato rispetto a quello dell’andata, già di per sé ampio: da 7-0 a 14-0.
Prove generalo di vantaggio al 5’ con la traccia di Fulvia Dulbecco per Cappelli, il cui tiro sorvola di poco l’incrocio. L’1-0 arriva 3’ minuti dopo: Taioli se ne va in dribbling sulla destra e calcia forte verso la porta, dove Lanzarotti è lesta nel mettere il piede e firmare il primo dei gol di giornata. Una manciata di secondi dopo, ecco servito il raddoppio: sugli scudi sempre Lanzarotti, che con una ‘puntata’ dalla media distanza sorprende il portiere di casa e fa doppietta. Le Titane fiutano il momento favorevole e in capo a neanche 60’ mettono in ghiaccio il risultato con Comandini, servita intelligentemente da Canuti dopo che il primo tentativo di quest’ultima era stato sventato da Tondelli. Per il portiere di casa c’è lavoro anche al 13’ (gran parata su Comandini), mentre pochi secondi dopo le ospiti tornano a gonfiare il punteggio con Lanzarotti, a cui Menin (all’esordio con la formazione di futsal) lascia solo il compito di spingere in rete. Al quarto d’ora, tra le fila del Mader si apre una voragine centrale che Fulvia Dulbecco percorre fino in fondo, per poi battere ancora Tondelli con una ‘puntata’ potente e precisa.

Si va così al riposo con un parziale che sarebbe potuto risultare più ampio se le parate di Tondelli e un po’ di imprecisione non avessero vanificato le occasioni di Taioli, Comandini, Lanzarotti e Cappelli. In casa bolognese, l’unico squillo è una punizione dal limite che Di Tavi calcia sul fondo. Nella ripresa l’approccio delle Titane è subito furioso: Fulvia Dulbecco apparecchia la tavola a Lanzarotti per il poker personale; poi, dopo il palo colpito da Tizi con un gran mancino volante, arrivano a stretto giro il 7-0 di Fulvia Dulbecco (gran lavoro preparatorio di Comandini), l’8-0 di Cappelli e il 9-0 di Comandini, ora in testa alla classifica delle marcatrici del girone con 9 centri. L’amplissimo vantaggio scava una piccola crepa nella concentrazione delle ospiti, che al 40’ concedono una prateria a Monticelli: la 2 bolognese la percorre e cerca la porta con un gran destro ben disinnescato da Montanari, che blocca addirittura.

Le urla di Cellarosi riaccendono immediatamente la concentrazione delle Titane, che iniziano a giocare in maggiore scioltezza, cercando con progressiva frequenza triangolazioni e verticalizzazioni veloci. Da un triangolo ottimamente eseguito (passaggio di ritorno di Comandini) origina il 10-0 di Taioli, che immediatamente dopo fa anche doppietta calciando forte in diagonale dopo un’altra bella azione sviluppata sulla destra. Da altri due triangoli nascono il 12-0 di Fulvia Dulbecco, che fallisce il primo tentativo ma non il secondo, e il 13-0 di Canuti, che sfrutta l’assist di Lanzarotti per siglare la seconda rete in campionato dopo quella del turno precedente. Infine il sigillo di Menin, che bagna l’esordio nel futsal con una giocata da pivot navigato: imbucata per la sammarinese, aggiramento della diretta marcatrice e destro a fil di palo. Per le ragazze di Cellarosi sono sei su sei: adesso il turno di riposo prima di tuffarsi in un rush finale che si preannuncia infuocato.


Campionato Nazionale Under 17 Serie C, 6° giornata | San Marino Academy – Alma Juventus Fano 1-2

SAN MARINO ACADEMY

Amici; Guerra (dal 78’ Valli Casadei), Giannini (dall’85’ Pelliccioni), Nucci (dal 78’ Tumidei), Vittori, Casadei, Argenziano (dal 78’ Forti), Lisi, Santi, Sebastiani, Gasperoni (dal 78’ Morini)
A disposizione: Cervellini, Berardi
Allenatore: Loris Bonesso

 

ALMA JUVENTUS FANO

Tommasino; Manuelli (dal 79’ Paradisi), Fossi, Giunti, Riggioni, Malshi, Fraternale (dal 79’ Nastase), Candelari (dal 70’ Pedini), Esposito, Spaccazzocchi (dal 60’ Paglialunga), Catalani (dal 60’ Marconi)
A disposizione: Raimondi, Fumante, Cherubini, Serfilippi

Allenatore: Danilo Diotallevi

Arbitro: Giovanni Antonini di Rimini

Assistenti: Mirko Ferrari di Modena e Erik Sassi di Reggio Emilia

Ammoniti: Giannini

Marcatori: 5’ Fraternale, 13’ Santi, 50’ Fossi

 


Campionato Serie C femminile di futsal, 7° giornata | Mader Bologna – San Marino Academy 0-14

 

MADER BOLOGNA

Tondelli; Monticelli, Fattori, Mameli, Tizi

A disposizione: Daniele, Bacciaglia, Congiu, Di Tavi, Pippa, Cioccolini

Allenatore: Cristina Venturi

 

SAN MARINO ACADEMY

Menicucci; Cappelli, Comandini, F. Dulbecco, Taioli

A disposizione: Montanari, Lanzarotti, Canuti, Menin

Allenatore: Gabriele Cellarosi

 

Arbitro 1: Francesco Alberti di Imola

Arbitro 2: Francesco Moschella di Imola

Marcatori: 8’, 9’, 13’ e 33’ Lanzarotti, 10’ e 38’ Comandini, 15’, 34’ e 51’ F. Dulbecco, 37’ Cappelli, 48’ e 50’ Taioli, 55’ Canuti, 60’ Menin

 


Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della San Marino Academy sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©SMAcademy