NOME SOCIETA’

S.P. TRE PENNE

PRESIDENTE:Fabrizio Selva
VICE PRESIDENTE:Rosonico Fantini
SEGRETARIO GENERALE:Bruno De Marini
TESORIERE:Michelotti Paolo
DIRETTIVO:Giunchi Angelo – Fattori Giovanni – Rossini Stefano – Marco Protti
SINDACI REVISORI:Paolo Nanni – Fabio Fantini
WEB SITE:www.trepenne.com
1° ALLENATORE:Protti Marco
CAPITANO:Gasperoni Alex

Contatti

Sede: Via Napoleone Bonaparte, 160 – San Marino Città

Telefono: 0549 – 992692

Storia

Due mesi dopo la Libertas, l’11 novembre 1928, nella Casa del Fasvio della capitale San marino, nasce, per volere del Segretraio del Partito Fascista Sammarinese, Manlio Gozi, l’Unione Sportiva Titania, presieduta dallo stesso Gozi. Con gli anni ’30, l’Unione Sportiva Sammarinese Titania acquista connotati prettamente organizzativi: nasce il primo concetto di Federcalcio e il Titania promuove la formazione di 4 Gruppi Sportivi Giovanili. Direttamente dalle costole del Titania, il 21 agosto 1933, nella capitale, viene formata la Serenissima e come presidente viene nominato Marino Belluzzi. La Serenissima è la squadra che rppresenta la capitale sammarinese nella prima edizione della Coppa Titano del 1937 e i colori sono già il bianco e l’azzurro in seguito ereditati dal Tre Penne. L’esordio è vincente: 2-0 a La Castellana di Serravalle, ma la classifica finale della Coppa li vede poi al 3° posto. La Serenissima si sciglie dopo la guerra. Nel 1952 riparte la Coppa Titano e in lizza ci sono 2 formazioni della capitale, difficilmente riconducibili alla Serenissima.
Nel 1956, per volontà di un gruppo di sportivi del Castello, San Marino ritrova la sua rappresentante calcistica nel Tre Penne che prende il nome dalle 3 guglie del Monte Titano e i colori sociali della Serenissima (bianco e nero.
Curiosamente com’era precedentemente successo ai tempi della Titania, anche il Tre Penne diventa una sorta di rappresentativa sammarinese.Nel 1959, in vista della possibilità di iscriversi al Campionato Regioanle di 2° categorai italiano, ottenuto il riconoscimento dal Comitato Regionale di Bologna della FIGC, il Tre Penne unisce le sue forze con la Libertas. Nasce la Libertas Tre Penne, presieduta dal Direttore dell’Ente Governativo del Turismo, Gian Vito Marcucci. Si mantengono i colori sociali del Tre Penne.
Il risultato è deludente: ultimi.
Interviene la Federazione e dalle ceneri della Libertas Tre Penne nasce la società sportiva Serenissima, oggi San Marino Calcio.
Il primo successo per il Tre Penne arriva ancora sotto forma di rappresentativa sammarinese quando nel 1966 partecipa a Bergonzona (Svizzera) al Torneo Dilettanti dei piccoli Stati. Nella sorpresa generale la formazione sammarienese arriva alla finale e quasi passa inosservata la sconfitta rimediata contro l’Austria.
Nel 1967 vince la sua prima Coppa Titano.
Nel Tre Penne ha mosso i suoi primi passi anche Marco Macina, il primo calciatore sammarinese a vestire la casacca di una nazioanle l’Under 16 italiana che nel 1982 si è laureata campione d’Europa di categotia, ma allora Macina militava già nelle fila delle giovanili del Bologna.

Albo

1967 – Coppa Titano

1970 – Coppa Titano

1982 – Coppa Titano

1983 – Coppa Titano

2000 – Coppa Titano

2005 – Trofeo Federale

2011/12 – Campionato Sammarinese

2012/13 – Campionato Sammarinese

2013 – Super Coppa Sammarinese

2015/2016 – Campionato Sammarinese

2016 – Super Coppa Sammarinese