Femminile: domenica la 6° di Serie B, Titane attese dal Brescia

Pausa agli sgoccioli e ritorno in campo imminente per le ragazze di Alain Conte, che dopo la parentesi di Coppa Italia si apprestano a tuffarsi nella 6° giornata di Serie B. La vittoria centrata in casa della Pro Sesto ha interrotto la mini striscia negativa di due sconfitte, e l’obiettivo corrente, in casa biancoazzurra, non può che essere quello di ritrovare il pieno sorriso anche in campionato. Al contempo, sarà importante tentare di riversare nel contesto-partita i dettami di mister Conte, sui quali il gruppo ha lavorato alacremente nelle due settimane prive di impegni ufficiali.

All’orizzonte un impegno assolutamente probante per le ragazze biancoazzurre. Oltre che inedito. La gara in casa del Brescia – quinto in classifica e partito con un filotto di tre vittorie e un pareggio prima di fermarsi in casa del Chievo – sarà una vera prova di riscatto per le Titane, che dovranno mettere in campo concentrazione massima ed una mentalità vincente. Presupposti indispensabili, secondo l’ex Giorgia Bertolotti, per ripartire col piede giusto. “Ci aspetta un grande banco di prova – il pensiero della centrocampista classe 1997 – Dovremo giocare con grinta e fame di risultato. Non sarà un test facile, perché affronteremo una squadra forte e – credo – con il morale alto, visto come è partita in questo campionato. Conosco bene questa formazione, con alcune delle sue giocatrici ho anche condiviso delle esperienze, e so che possiede ottime individualità, specialmente nel pacchetto avanzato. Ma noi abbiamo tutte le carte in regola per metterla in difficoltà. Mi aspetto una gara di sostanza e concentrazione da parte nostra. Dovremo essere concrete e decise, e puntare al risultato massimo senza timori di alcun tipo.”

Sarà, per la San Marino Academy, la seconda di tre trasferte consecutive. Tra la prima – vincente – e la seconda, è intercorsa una pausa che Bertolotti giudica provvidenziale: “Credo che questa sosta sia arrivata in un momento perfetto per noi. Abbiamo avuto la possibilità di lavorare ai concetti del nuovo allenatore, ed in generale abbiamo potuto fermarci un attimo, ricompattarci e riflettere su cosa non avesse funzionato prima in noi. Ora abbiamo imboccato una nuova strada: c’è stato e ci sarà del lavoro da fare per trovare le giuste connessioni tra noi e il nuovo tecnico, specie per noi ultime arrivate che non lo conoscevamo per nulla. Ma le sensazioni, finora, sono molto buone. Poi starà a noi dimostrare sul campo di voler davvero cambiare marcia.”

Per Giorgia, bresciana di nascita ed ex giovane Leonessa, sarà una trasferta densa di suggestioni. “Sarà un ritorno alle origini – sintetizza la numero 8 titanaBrescia è la mia città e in quella squadra sono entrata da piccolissima, al tempo delle pulcine. Poi ho fatto tutta la trafila delle giovanili fino alla Primavera. Ricordo che da piccola andavo a vedere le ragazze della Prima Squadra, molte delle quali oggi giocano nella Juventus e in Nazionale. Era il Brescia dello storico primo Scudetto, vinto dopo quattro anni di dominio della Torres. All’epoca la società era all’apice del movimento femminile, di cui si vedevano già chiari sviluppi. Mi farà un certo effetto ritrovare quei colori, così come ritornare sullo stesso campo in cui qualche anno fa allenavo i bimbi. Già: ritrovarsi in quel contesto da avversaria sarà strano. Ma sarà anche una grande emozione.”

Il campo di cui parla Giorgia è il Centro Sportivo Rigamonti, sede della gara di domenica fra le lombarde e la San Marino Academy. Fischio d’inizio 14:30. La diretta sarà disponibile su www.elevensports.com; la differita, sulla pagina Facebook della San Marino Academy e su San Marino RTV, canale 831 del DTT e 520 di SKY.


Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della San Marino Academy sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©SMAcademy