Gli U14 a nove si riscattano, trasferta di successo per le ragazze della Primavera

SETTORE FEMMINILE

Seconda vittoria consecutiva per le ragazze della Primavera, che proteggono la leadership nel Gruppo 2 espugnando il campo del Palermo. Gara che va in archivio già nel primo tempo, chiuso sul 3-0 dalla squadra di Urbinati grazie al gol di Martina Piazza al 17’ (secondo centro in due gare per la fuori quota aggregata dalla Prima Squadra), al rigore conquistato e trasformato da Desiati al 28’ e all’acuto di Swami Giuliani al tramonto di frazione. La ripresa si apre con la traversa di Piazza su angolo, a ribadire un monologo biancoazzurro che viene interrotto poco dopo dalla rete di Pellegrino Cimo, utile per raggiornare il tabellino ma non per cambiare il destino di una gara che resta saldamente in mano alle Titane, vicine al poker in più di una circostanza prima del fischio di fine gara. Successo anche per le Under 17, che dopo il 2-2 di Piacenza trovano un roboante 8-0 in casa contro l’Imolese. Solo marcature singole nella scintillante domenica delle Titane allenate da Katia Cerea: a referto Giannotti, Sciriscioli, Sambuchi, Pascucci, Ceppari, Rulli, Bardeggia e Marra.

SETTORE MASCHILE

Campionati nazionali

Solo la Primavera 4 in campo nel fine settimana. Ai ragazzi di Nicola Cancelli non riesce di dare seguito alla vittoria per 2-0 contro il Fiorenzuola. Anche sabato si è giocato a Dogana e anche in questo caso il risultato finale dice 2-0: ma è la Pistoiese a lasciare l’Ezio Conti con i tre punti in tasca, frutto del gol di Piazza nel primo tempo e di quello di Cenni nel cuore della ripresa.

Campionati regionali e provinciali

Riscatto per gli Under 14 a nove, che impongono il fattore campo nei confronti della Polisportiva Garden chiudendo la sfida di Domagnano con un convincente 3-0. Primo tempo concluso sul minimo vantaggio dai Titani allenati da Baschetti, in gol all’8’ con Giordani. Nella ripresa, a puntellare la vittoria biancoazzurra sono il solito Baldazzi ed infine Petrov. Decisamente una buona domenica anche per le due formazioni degli Under 13 Provinciali, entrambe vincenti nei confronti dello Junior Coriano. La squadra “A” faceva gli onori di casa a Montegiardino ed è qui che costruisce il 4-3 attingendo soprattutto agli shootout, vinti con il punteggio di 22-12. In perfetta parità, invece, le altre tre fasi della gara: 2-2 con reti di Pala e Gatti nel primo tempo, 0-0 nel secondo e 1-1 nel terzo, con Gatti ad entrare nuovamente nel tabellino di giornata. Finisce 3-2, invece, fra le formazioni “B”. Anche qui era la San Marino Academy a giocare in casa. Nel secondo match di Montegiardino, gli ospiti si impongono largamente (4-0) nella prima frazione, salvo cedere nella seconda (1-0, gol di Margotti) e impattare a reti bianche nella terza. Anche qui decisivi gli shootout, con la San Marino Academy capace di imporsi per 23-20.

Di segno opposto l’umore biancoazzurro nella categoria Under 14 Professionisti. Ai ragazzi di Belluzzi non riesce di reagire ad un periodo, l’ultimo, di grandi difficoltà sul piano dei risultati. Il Parma si impone 5-1 a Montecchio, stappando l’incontro già al 3’ con Arcuri e poi prendendo il largo con Allegri, Antonelli e Maglione, prima che Raschi abbozzi una reazione che viene subito soffocata dall’acuto – definitivo – di Atraoui. Prosegue il momento no anche degli Allievi Provinciali, sconfitti con lo stesso punteggio dall’Academy Cattolica nel recupero dell’8° giornata di campionato. Padroni di casa avanti 2-0 con le reti di Galvani e di Bala, prima che la San Marino Academy torni a farsi sotto con Ciacci. Sarà però un fuoco fatuo, quello dei Titani, di nuovo colpiti da Cenni e due volte da Mamati. È parità al termine del confronto tra gli Under 13 Professionisti e i pari categoria dell’Imolese, padrona di casa in un match che vede le prime due frazioni chiudersi a reti bianche, prima che i rossoblù facciano propria la terza per 2-1, con rete biancoazzurra di Protti. Come nel caso dei Provinciali, anche qui gli shootout sorridono ai sammarinesi, che chiudono la prova speciale con il punteggio di 20-18.

SETTORE FUTSAL

Non arrivano i primi punti nel secondo impegno in campionato degli Under 21, sconfitti a domicilio dai pari età del X Martiri. Dopo due belle parate di Pazzini su Gonzalez, i ferraresi inaugurano il confronto di Acquaviva con Russo, favorito anche da una carambola dopo il pregevole triangolo intessuto dallo stesso numero 9 con capitan Montanari. L’Academy tenta una reazione con Cavalli, il cui tiro viene respinto da Buttarello, mentre il X Martiri aggiorna il tabellino al quarto d’ora con Gonzalez, freddo davanti a Pazzini dopo la triangolazione con Luca Saccenti. I ragazzi di Selva rischiano il tris sul mancino di Francesco, che per fortuna di Pazzini e compagni si stampa sul palo, mentre dall’altra parte è una parata di Buttarello su Billi, e soprattutto il salvataggio sulla linea di Velasco sul tap-in di Zanotti, a mantenere inviolata la porta ferrarese. Al 20’ la scena si ripete: c’è sempre il piede di Velasco a negare a Zanotti quello che sembrava un gol fatto, dato che il capitano si era fatto trovare pronto nel deviare la punizione calciata forte sul secondo palo da Cavalli. Poco dopo, altro legno del X Martiri, colpito stavolta da Velasco. È il preludio al 3-0 che si materializza nel finale di frazione grazie a Luca Saccenti, la cui girata dalla distanza sorprende Pazzini. Nella ripresa, la partenza sprint della San Marino Academy sembra schiudere ad una rimonta: il cronometro segna appena 11 secondi quando Billi, di precisione e ancor più di caparbietà, piazza il colpo del 3-1. Ma il X Martiri, anziché vacillare, si fa ancora più granitico e ficcante: in capo a due minuti trova altrettante marcature: prima con Velasco, che sfrutta un errore avversario in impostazione, e poi con Gonzalez, il cui tiro, deviato in maniera accidentale da Zanotti, finisce beffardamente alle spalle di Pazzini. È un momento di difficoltà per l’Academy, che sbatte due volte – entrambe con Cavalli – sui riflessi di Buttarello, prima di registrare un’altra rete avversaria a firma di Luca Saccenti, terminale di un’azione – quella condotta da Russo – estremamente pregevole per velocità e qualità tecnica. Ed è bellissima anche la costruzione del successivo punto ferrarese, quello messo a segno da Velasco dopo la triangolazione con Russo, giunto poco dopo che Billi, di testa, avesse firmato il nuovo tentativo di riavvicinamento della San Marino Academy. La doppietta del numero 9 di casa fa il paio con quella di Cavalli, dato che quest’ultimo troverà il modo di bucare due volte Buttarello fra il 48’ e il 60’ con altrettanti destri sotto le gambe del portiere ospite. Nel frattempo, però, il X Martiri aveva segnato nuovamente con Luca Saccenti, ‘triplettista’ di giornata: è il numero 3, al 53’, a superare dalla distanza Pazzini per l’8° centro della formazione ferrarese contro i 4 di quella di casa.

Non si è giocata invece la gara della 6° giornata di Serie A2 femminile fra la San Marino Academy e l’Arzachena. Un problema legato al trasporto ha impedito alla formazione sarda di raggiungere in tempo utile il Campo Don Pippo, sede della gara calendarizzata allo scorso sabato. In attesa di conoscere la decisione ufficiale e definitiva da parte degli organi competenti, le Titane di mister Pini hanno già puntato il mirino sull’impegno del prossimo fine settimana, quello in casa del Top Five.


Campionato femminile Primavera, 8° giornata | Palermo – San Marino Academy 1-3

 

PALERMO

Biundo; Amante (dal 46’ Palermo), La Rosa, Conciauro, Sposito, Lo Verso (dal 46’ Marotta), Geraci, D’Agostino, Purpura (dal 62’ Brucia), Pellegrino Cimo, Renda (dal 51’ Grado (dal 74’ Bonanno))

A disposizione: Barone, Gammino, Rizzo, Scire

Allenatore: Antonio Li Volsi

 

SAN MARINO ACADEMY

G. Zaghini; Bonora, Desiati, Modesti, Cecchini, A. Zaghini, Piazza (dal 31’ Cardona), Diversi, Berveglieri (dal 64’ Sanchi), Giuliani, Pirini (dal 90+2’ Prencipe)

A disposizione: Casali, Mariani, Paolini, Sietchiping Nzepa

Allenatore: Matteo Urbinati

 

Arbitro: Fabrizio Ramondino di Palermo

Assistenti: Lorenzo Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto, Dario Testaì di Catania

Ammoniti: Cecchini

Marcatori: 18’ Piazza, 28’ rig. Desiati, 41’ Giuliani, 54’ Pellegrino Cimo

 


Campionato nazionale Primavera 4, 8° giornata | San Marino Academy – Pistoiese 0-2

 

SAN MARINO ACADEMY

Amici; Severi (dal 78’ Terenzi), Guerra (dal 61’ Semprini), Dolcini, Casadei, Giambalvo, F. Pasolini, Castellani (dal 61’ Gatti), D’Addario (dal 78’ Lisi), Lazzari, Ugolini 8dal 46’ Gasperoni)

A disposizione: Cervellini, Giannini, M. Pasolini, Vittori, Nucci, Battistini

Allenatore: Nicola Cancelli

 

PISTOIESE

Pinochi; Natali, Ferraro, Tramalere (dal 68’ Seghi), Deratti, Taverni (dal 68’ De Liso), Curumi (dal 90’ Russo), Valdrighi (dal 55’ Tarantino), Cenni, Piazza, Nesti (dal 90’ Tirinnanzi)

A disposizione: G. Dumitreau, Vezzosi, S. Dumitreau, Princiotta, Ferzi

Allenatore: Niccolò Pascali

 

Arbitro: Marco Arienti di Cesena

Assistenti: Matteo Qoli di Cesena, Gianluca Latorre di Rimini

Ammoniti: Ferraro

Marcatori: 8’ Piazza, 70’ Cenni


Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della San Marino Academy sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©SMAcademy