Serie B: col Chievo la terza trasferta di fila, Venturini: “Ripartiamo dalla prova di Brescia”

Domenica si chiude il trittico di trasferte consecutive inaugurato a Cinisello Balsamo per la Coppa Italia e proseguito domenica scorsa in casa del Brescia. Qui per le Titane è arrivata una sconfitta dal sapore amaro, specchio non fedele di una prestazione piena di buone cose e certamente in crescendo rispetto alle uscite precedenti. È mancato il cinismo nei momenti chiave, ma la strada intrapresa è apparsa ai più come quella giusta. Domenica 7 novembre serve un’altra prova così ma con le necessarie migliorie per fare risultato in casa di una delle squadre più in forma del torneo. Il Chievo Verona è attualmente secondo alle spalle della Pink Bari. Non ha mai perso e certo coltiva ambizioni di primissimo piano. Sarà un esame che potrà dire tanto alle ragazze di Alain Conte, alla ricerca di una svolta decisa dopo le tre sconfitte in campionato intervallate dal successo in Coppa Italia. Magari aiuterà la memoria: in casa delle clivensi, il 15 dicembre 2019, la San Marino Academy di Conte centrò una delle vittorie più adrenaliniche del passato recente. Fu una gara aspra, risolta dal tandem Menin-Barbieri in pieno recupero. Entrambe rappresentano tuttora altrettanti totem della banda biancoazzurra. Così come Alessia Venturini, che fa il punto sullo stato d’animo delle Titane: “Far risultato contro il Chievo Verona sarebbe importantissimo per il nostro morale e il nostro cammino futuro. Penso sia l’esame giusto per cercare di dare una svolta a questo periodo. Sicuramente giocare fuori casa può portare a degli svantaggi ma quello che serve ad ogni partita è l’atteggiamento giusto. Non cerchiamo alibi: in casa come fuori, dobbiamo dare sempre il meglio. Due anni fa facemmo un’impresa in casa del Chievo: ammetto di averci pensato questa settimana e questo mi ha dato parecchia carica che potrà servirmi certamente in vista della gara di domenica.”

Risultato a parte, ripartire dalla prova di Brescia può essere la chiave di volta. Concorda Venturini: “Domenica scorsa abbiamo provato a giocare palla a terra cercando di costruire le azioni a partire dalla difesa e buttando via meno palloni possibile. Il risultato non ci ha premiato, ma credo che sia questa la strada giusta sulla quale continuare a lavorare.E a proposito di sé, Venturini conferma come il proprio inizio di stagione sia in linea con quello della squadra. Compresi gli obiettivi e la voglia di riscatto. “Questo primo spaccato di stagione l’ho vissuto in maniera altalenante, un po’ come ha fatto la squadra nelle varie partite. Spero di trovare più continuità io, e soprattutto più continuità il gruppo a livello di risultati. Stiamo lavorando molto sul piano tecnico, fisico e tattico e sono sicura che le soddisfazioni arriveranno. Di certo non possiamo accontentarci di quello che facciamo ora. Dobbiamo dimostrare a tutti chi siamo veramente e riprenderci la parte di classifica che ci compete.”

Chievo Verona – San Marino Academy sarà valevole per la 7° giornata della Serie B femminile. Si gioca al Sinergy Stadium di Verona, con fischio d’inizio alle 14:30. Diretta su www.elevensports.com e differita sulla pagina Facebook della San Marino Academy e su San Marino RTV, canale 831 del DTT e 520 di SKY.


Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della San Marino Academy sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©SMAcademy